Portale Trasparenza Comune di Cassino - Accesso civico

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Accesso civico

Accesso

 

Il responsabile della Prevenzione della corruzione e della trasparenza del Comune di Cassino è la dott.ssa Monica Tallini:
Recapito telefonico: 0776 298430
Recapito pec: servizio.protocollo@comunecassino.telecompost.it

L’esercizio del diritto di accesso si concretizza attraverso la presentazione di tre differenti tipologie di richiesta in relazione a ciò che si intende dimostrare e tutelare:

  1. accesso ai documenti e agli atti amministrativi (cosiddetto accesso documentale);
  2. accesso civico a dati, documenti e informazioni oggetto di pubblicazione obbligatoria (cosiddetto accesso civico  semplice);
  3. accesso civico a dati e documenti ulteriori (cosiddetto accesso civico generalizzato).

La prima tipologia di accesso definita “accesso documentale” è un diritto riconosciuto ed esercitato da tutti i soggetti che dimostrano di avere  un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso. È necessaria quindi una stretta correlazione tra il documento amministrativo, oggetto della richiesta di accesso, e l'interesse che il soggetto richiedente deve dimostrare; non sono ammesse istanze di accesso agli atti e documenti amministrativi finalizzate ad un controllo generalizzato dell’operato della pubblica amministrazione.

La seconda tipologia di accesso definita "accesso civico semplice” consente a chiunque di esercitare il diritto di richiedere la pubblicazione di dati, documenti e informazioni per i quali è disposta la pubblicazione obbligatoria ai sensi del codice della trasparenza  e che per motivi diversi o esigenze differenti non è stata pubblicata nella sezione “Amministrazione Trasparente”; non sono ammesse istanze di accesso a dati, informazioni e documenti che non siano oggetto di pubblicazione obbligatoria.

La terza tipologia denominata "accesso civico generalizzato” è tesa a favorire da parte di chiunque forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche, promuovendo la partecipazione al dibattito pubblico attraverso la richiesta di dati e documenti ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria; non sono ammesse istanze dalle quali possa derivare un pregiudizio concreto alla tutela di determinati interessi ritenuti giuridicamente rilevanti. 

Contenuto inserito il 22-10-2015 aggiornato al 20-09-2017
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it